Coronavirus: Aggiornamento

Il recente Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri varato oggi 8 marzo 2020, conferma la precedente previsione del DPCM del 5 marzo 2020, che imponeva la sospensione delle attività didattiche per tutte le scuole di ogni ordine e grado dell’intero paese fino al 15 marzo 2020 (vedi comunicato scuola).

Nella giornata del 9 marzo è confermata la convocazione del Consiglio di Istituto che avrebbe dovuto tenersi il 28 febbraio, a seguito del quale aggiorneremo con le valutazioni osservate e le decisioni assunte, utili ad affrontare questo periodo di limitazioni agli spostamenti.

Riteniamo al momento molto utile ribadire i suggerimenti sollecitati dalla Preside Prof.ssa Icarelli che riportiamo :

In questa situazione di emergenza, che coinvolge tutti, anche voi studenti siete chiamati a fare la vostra parte.
Si aiuta la scuola ad affrontare l’emergenza principalmente in un modo: attivandosi nello studio.
Vanno seguite in modo scrupoloso le attività a distanza proposte dai docenti nelle varie modalità.
E’ inoltre fondamentale procedere anche autonomamente nello studio e nell’approfondimento, leggendo libri, consultando anche spontaneamente i manuali, sia per ripassare argomenti già svolti sui quali non ci si sente sicuri, sia per approfondire nuove tematiche.

L’ apprendimento dipende prima di tutto da voi e forme di pigrizia, di deriva, di disinteresse non sono accettabili in un momento come questo, in cui tutti ci stiamo dando da fare per affrontare un’emergenza che è collettiva.
Perciò ragazzi, forza e coraggio: se volete aiutare la scuola attivatevi in prima persona.

Alcune indicazioni utili:
Organizzate la vostra giornata come se andaste regolarmente a scuola: datevi ogni giorno dei tempi e dei ritmi di lavoro, sia nelle materie di indirizzo, sia in quelle non di indirizzo, sia il mattino, sia il pomeriggio;
consultate regolarmente il REGISTRO ELETTRONICO, come di consuetudine, e accedete sempre anche al nuovo link AULE VIRTUALI per verificare se i docenti hanno inserito attività;
– tenetevi aggiornati sulla vita della scuola mediante le circolari;
– tutti dovete essere provvisti di password.
Gli alunni sprovvisti di password di accesso al registro elettronico (password STUDENTI) devono richiederla telefonando all’Ufficio didattica della scuola.
tenetevi in contratto tra di voi e con i vostri docenti;
siete artisti: esercitatevi anche in modo autonomo nelle attività creative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *